Accedi
Accedi
Torna a Blog

Codice tributo 4034: cos’è e a cosa si riferisce?

Condividi post

Ultimi articoli

Il codice tributo 4034 fa parte dei codici tributo F24 utilizzati per il versamento dell'acconto IRPEF. In questo articolo parleremo delle caratteristiche di questo codice tributo e come utilizzarlo per compilare correttamente il modello F24. 

Cos’è il codice tributo 4034?

Il codice tributo 4034 è il codice tributo che molto spesso viene utilizzato dai contribuenti italiani nel modello F24: è la seconda rata dell'anticipo IRPEF che deve versare chi è tenuto alla presentazione il Modello Redditi Persone Fisiche (Modello Redditi PF). Dal 2017, questo modello ha sostituito il vecchio Modello Unico.

Il codice 4034 viene utilizzato anche per pagare l'acconto IRPEF in un'unica soluzione, cosa possibile se l'importo dell'imposta da versare è inferiore a 57,52 euro.

Quando viene utilizzato e come si calcola il codice tributo 4034?

Sia il secondo acconto IRPEF  che l'acconto versato in unica soluzione (quando l'importo dell'imposta è inferiore a 57,52 euro) con codice tributo 4034 devono essere versati con il modello F24 entro la fine dell'anno fiscale, ovvero entro il 30 novembre di ogni anno.

Se l'importo della seconda rata di acconto Irpef supera i 257,52 euro, è possibile versare l'intero importo entro il 30 novembre utilizzando il codice tributo 4034 oppure versare il 40% dell'importo (più lo 0,40% di commissione) entro il 16 giugno con il codice tributo 4033 e il restante 60% entro il 30 novembre con il codice tributo 4034.

Il codice tributo 4034 può essere pagato in diversi modi: online sul sito dell'Agenzia delle Entrate o tramite il proprio conto corrente bancario.

Sanzioni pecuniarie in caso di ritardato pagamento dell'imposta di cui al codice 4034

Il contribuente può evitare le sanzioni attraverso il ravvedimento operoso, pagando autonomamente i tributi omessi o insufficienti. Se il pagamento viene effettuato prima dell'accertamento dell'Agenzia delle Entrate, non verranno applicate sanzioni. Inoltre, è possibile utilizzare il ravvedimento veloce, che prevede il pagamento entro 14 giorni dalla scadenza del 30 novembre, con una sanzione dello 0,2%. 

Il ravvedimento operoso permette di regolarizzare la propria posizione fiscale, includendo tributi mancanti, sanzioni ridotte e interessi legali. Per effettuare il pagamento, si può utilizzare il sito web dell'Agenzia delle Entrate o rivolgersi a un commercialista esperto.

Se sei un imprenditore o un lavoratore autonomo, dai un'occhiata a Finom. Puoi aprire un conto aziendale direttamente sul nostro sito web o sulla nostra app, aprire carte di debito con un cashback fino al 3% per te e per i tuoi dipendenti, utilizzare il nostro servizio multi-bancario e di fatturazionegestire facilmente le tue spese e le tue entrate in tempo reale.

Come si compila un modello F24 utilizzando il codice tributo 4034?

Per pagare le tasse utilizzando il codice tributo 4034, è necessario compilare il modello F24, un modulo utilizzato per il pagamento di diverse imposte e tasse.

Per l'acconto IRPEF con codice 4034, l'Agenzia delle Entrate ha messo a disposizione degli utenti un modello F24 esemplificativo per facilitare la compilazione del modulo per effettuare il pagamento in autonomia. 

Pertanto, per compilare il modello F24 con il codice 4034, alla voce "codice tributo" si deve indicare il numero 4034, alla voce "anno di riferimento" l'anno per il quale si versa l'imposta, alla voce "importi a debito versati" l'importo dovuto e le sezioni "aliquota/regione/prov/mese", "importi a credito compensati", "codice ufficio" e "codice atto" devono essere lasciate in bianco.

Conclusioni

Una delle tasse che i contribuenti italiani devono pagare ogni anno è l'IRPEF. Si tratta di un'imposta sul reddito delle persone fisiche e il codice tributo 4034 viene utilizzato per effettuare il pagamento. 

Prova subito Finom gratis

Il servizio di fatturazione elettronica semplice e con il servizio clienti più veloce in Italia

Provalo per €0