Contenuti

Ultimi articoli

Appuntamento col Fisco | Le scadenze fiscali di maggio per partite IVA e PMI

Condividi post

Ritorna la nostra rubrica sulle principali scadenze fiscali del mese per aziende e professionisti. 

Se invece siete qui alla ricerca di una soluzione semplice e ben fatta per gestire la vostra fatturazione e la vostra contabilità, allora cliccate QUI.

Maggio è un mese importante  sia per i lavoratori dipendenti, sia per i lavoratori autonomi titolari di partita IVA. Oltre le classiche scadenze mensili legate all’IVA e alle ritenute, parte anche  la stagione della dichiarazione dei redditi, con il debutto - dal 10 maggio - del modello 730 precompilato.

Il 28 maggio, invece, è una data importante per le partite  IVA interessate al fondo perduto del DL Sostegni, in quanto ricorre il termine ultimo per inviare la domanda e ottenere i contributi. 

Entro il 17 maggio va effettuato il versamento IVA trimestrale. Stessa scadenza per i sostituti d’imposta che devono versare le ritenute operate nel mese precedente.

Vediamo ora nello specifico le principali scadenze di questo mese. 

10 Maggio

Prende il via la stagione della dichiarazione dei redditi. 

L’Agenzia delle Entrate metterà a disposizione dei contribuenti il modello 730 precompilato a partire dal 10 maggio.

Si accede alla propria dichiarazione compilata attraverso uno di questi sistemi:

La scadenza entro cui inviare la dichiarazione dei redditi all’Agenzia delle Entrate è il 30 settembre 2021.

17 maggio 

In questa giorno cadono una serie di importanti appuntamenti col Fisco. Entro questa data vanno effettuati i versamenti per:

  • l’IVA dovuta per il 1° trimestre;
  • le ritenute operate nel mese precedente;
  • l’imposta sostitutiva dell’Irpef e delle addizionali regionali e comunali sulle somme erogate ai dipendenti, nel mese precedente, in relazione a incrementi di produttività, redditività, qualità, efficienza ed innovazione.

25 maggio

In questa data  gli operatori intracomunitari con obbligo mensile devono presentare gli elenchi riepilogativi INTRASTAT delle cessioni di beni e delle prestazioni di servizi rese nel mese precedente nei confronti di soggetti UE.

28 maggio 

Come abbiamo anticipato, il 28 maggio è una data da segnare in rosso sul calendario: si tratta del termine ultimo per l’invio dell’istanza all’Agenzia delle Entrate relativa ai contributi a fondo perduto del Dl Sostegni.

Possono inviare le domande le partite IVA con fatturato fino a 10 milioni di euro nel 2019 e con un calo dell’ammontare medio mensile di fatturato/corrispettivi 2020 inferiore almeno del 30% dell’ammontare medio mensile del fatturato/corrispettivi 2019.

31 maggio

Il clou delle scadenze fiscali di maggio si concentra alla fine del mese. Il 31 maggio è il termine ultimo per una serie di adempimenti importanti, come:

  • i versamenti delle ritenute alla fonte, dell’IVA, dell’imposta sui redditi sospesi a causa dell’emergenza Covid-2019 dall’art. 1, comma 36, della legge di Bilancio 2021, da effettuare in una sola soluzione o la prima rata;
  • versamento dell’imposta di registro sui contratti di locazione e affitto stipulati o rinnovati tacitamente in data 01/05/2021 senza cedolare secca;
  • pagamento, in unica soluzione, dell’imposta di bollo relativa alle fatture elettroniche emesse nel primo trimestre dell’anno, ma solo se l’importo supera i 250 euro;
  • pagamento del superbollo, ovvero l’addizionale erariale alla tassa automobilistica, Non è più dovuta decorsi venti anni dalla data di costruzione.

Per tutti i dettagli, e per rimanere costantemente aggiornati, consigliamo di consultare periodicamente lo scadenzario dell’Agenzia delle Entrate.

Tutti i freelance e gli imprenditori hanno bisogno di un partner per gestire le proprie finanze, a partire da un prodotto semplice e affidabile per gestire la propria fatturazione elettronica. Con in più la possibilità di attivare la riconciliazione automatica delle fatture. Uno strumento utile anche per programmare la liquidità necessaria a pagare le tasse.

Per saperne di più, basta andare QUI.

Vi aspettiamo!

Condividi post

Post correlati

Prova subito FINOM gratis

Il servizio di fatturazione elettronica semplice e con il servizio clienti più veloce in Italia

Pre-iscrizione