Accedi
Accedi
Torna a Blog

Appuntamento con il Fisco | Le principali scadenze fiscali di dicembre per partite IVA e PMI

Condividi post

Ultimi articoli

L’ultimo mese dell’anno porta con sé importanti appuntamenti con il Fisco. Scopriamo insieme quali sono le principali scadenze fiscali di dicembre 2021, dall’acconto Iva ai contributi a fondo perduto per le startup. 

Acconto Iva 

Lunedì 27 dicembre è il termine ultimo per versare l’acconto Iva dovuto per le liquidazioni periodiche di chiusura dell'ultimo mese o dell'ultimo trimestre dell'anno. Il versamento deve essere effettuato con il modello F24, esclusivamente in via telematica.

Contributi a fondo perduto

Dicembre è anche il mese di scadenza per la presentazione delle istanze di alcuni contributi a fondo perduto.

Nello specifico, entro il 9 dicembre può essere richiesto il contributo a fondo perduto in favore delle c.d. startup, così come sancito dall’articolo 1-ter del D.L. 41/2021. Possono richiedere il contributo fino a 1.000 euro, i soggetti che hanno attivato la partita Iva tra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2018 e la cui attività d’impresa – come da risultanze del Registro delle imprese tenuto presso la Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura – è iniziata tra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2019. Si tratta dei soggetti che non rispettavano i requisiti di perdita di fatturato richiesti dal fondo perduto previsto per la generalità degli operatori economici.

 Superbonus 110%: SAL al 30% con spese entro fine anno

Entro il 31 dicembre devono essere pagati gli acconti connessi agli stati di avanzamento lavori superbonus 110% pari ad almeno il 30% dell’intervento complessivo. Ai fini dell’opzione per lo sconto in fattura e cessione del credito 2021. Pagati gli acconti, sono ammessi anche i lavori tardivi. 

Per rimanere sempre aggiornati su eventuali modifiche delle scadenze fiscali, vi invitiamo a consultare costantemente lo scadenziario dell’Agenzia delle Entrate a questo link

***

Tutti i freelance e gli imprenditori hanno bisogno di un partner per gestire le proprie finanze, a partire da un prodotto semplice e affidabile per gestire la propria fatturazione elettronica. Con in più la possibilità di attivare la riconciliazione automatica delle fatture. Uno strumento utile anche per programmare la liquidità necessaria a pagare le tasse.

Per saperne di più, basta andare QUI.

Vi aspettiamo!

Prova subito FINOM gratis

Il servizio di fatturazione elettronica semplice e con il servizio clienti più veloce in Italia

Provalo per €0