Le città più innovative: la classifica di FINOM

Il FINOM Innovation in Business Index rivela quali sono le città più all’avanguardia in Italia e nel mondo per lo sviluppo di nuove idee e soluzioni di business, analizzando i settori di eccellenza.

FINOM è un servizio finanziario innovativo che offre soluzioni alle PMI e ai professionisti, in Italia e in altri paesi d’Europa, ispirandosi non solo alle novità del settore in cui opera, ma guardando anche in altri ambiti. Siamo sempre affascinati dall'evoluzione e dalla digitalizzazione del mondo del business, mentre, a livello globale, le start-up e le aziende già consolidate innovano per rispondere alle esigenze crescenti della società. Per questa ragione, abbiamo deciso di realizzare Il FINOM Innovation in Business Index e capire quali sono le città più all’avanguardia nell’apertura di nuove possibilità di sviluppo all’innovazione. 

Siamo partiti individuando una serie di indicatori, che rappresentano aspetti diversi dell’innovazione e abbiamo creato un elenco iniziale di 200 luoghi, in base alla loro grandezza e importanza ricoperta in termini di innovazione e business. In seguito, abbiamo ristretto questo elenco alle 100 città con il punteggio migliore.

Il primo aspetto che abbiamo preso in considerazione è stato quello di ricerca e sviluppo (R&S), fondamentale per innovare. Per includere un indicatore che cogliesse tutta la varietà delle istituzioni di ricerca e sviluppo, abbiamo preso in considerazione sia organizzazioni pubbliche sia private, come università, organizzazioni governative e aziende private.

In molti paesi, le università rappresentano i principali beneficiari dei finanziamenti destinati alla ricerca e sono responsabili dello sviluppo di nuove scuole di pensiero e dell’istruzione dei leader del futuro. Le università di ogni città sono state valutate in base alle loro capacità di ricerca e ai livelli di finanziamento. In seguito, abbiamo analizzato la qualità e il livello dei finanziamenti delle organizzazioni governative di ricerca e sviluppo situate in ciascuna città, come misura del sostegno di ogni paese all’innovazione. Inoltre, abbiamo analizzato la spesa in ricerca e sviluppo di 2500 aziende globali.

Successivamente, abbiamo effettuato una valutazione del panorama imprenditoriale di ogni località. Abbiamo inizialmente conteggiato il numero di start-up fondate in ciascuna città dal 2015 per valutare il loro ruolo nel processo di modernizzazione e cambiamento. In seguito, abbiamo analizzato l'ecosistema tecnologico di ogni località, valutando la maturità e la diversità dei settori delle start-up.

È stato anche considerato il contributo dell’industria all'economia locale, con il calcolo del numero di persone e della parte della popolazione impiegate nel settore manifatturiero e l’eventuale presenza di aziende importanti operanti in quest’area con sede nelle varie città. Infine, abbiamo raccolto i dati relativi al Venture Capital Funding delle società fondate dal 2010 in poi, per comprendere la qualità delle nuove aziende e del supporto finanziario disponibile in diverse località.

Per concludere lo studio, abbiamo analizzato l’innovazione in base a vari settori, per individuare le città in prima linea nella ridefinizione di diverse aree di business, come Intelligenza Artificiale, Machine Learning, FinTech e biotecnologie. Per valutare questo fattore, abbiamo considerato il numero totale di aziende e l’importo dei finanziamenti ricevuti.

Leggi di più

Indicazioni per i giornalisti

L’indice rivela le città più innovative del mondo, classificate in base al loro punteggio. Nelle tabelle seguenti contenenti i risultati, più il punteggio è alto, più è alto il livello di innovazione di una città. Cliccando sull’icona sopra ogni colonna, è possibile ordinare ogni fattore dal valore più alto al più basso e viceversa. Per una descrizione completa del calcolo di ogni fattore, si prega di consultare la metodologia in fondo alla pagina.

Aree di Innovazione

  • Spesa dell’azienda in R&S per sede
  • R&S in organizzazioni governative
  • Ecosistema industriale
  • Start-up
  • Ecosistema tecnologico
  • Finanziamento con Venture Capital
  • R&S nelle università

Settori

  • Innovazione IA e Machine Learning
  • Assistenza sanitaria
  • Servizi bancari e finanziari
  • IT e sviluppo software
  • Innovazione biotecnologica
  • Ospitalità, svago e alloggi
  • Istruzione
  • Mobilità
  • Innovazione FinTech
  • Commercio al dettaglio
  • Innovazione nelle tecnologie green
  • Viaggi
Aree di Innovazione
Settori

Metodologia

Il FINOM Innovation in Business Index utilizza i dati per determinare le città più all’avanguardia nell’ambito dell’innovazione nel business. Lo studio analizza 100 città in base a una serie di fattori e le classifica in base al punteggio totale ottenuto.

Le città sono state selezionate da un elenco iniziale di 200 città, rinomate per la loro presenza di start-up, la capacità di ricerca e la forte presenza industriale. Le 100 città finali sono state scelte in base ai punteggi più alti relativamente a questi fattori.

Come sono stati ottenuti i punteggi

Per ottenere il punteggio di ciascun fattore, sono stati utilizzati più indicatori. Inizialmente, gli indicatori sono stati standardizzati utilizzando una procedura di normalizzazione Z-Score [z = (x-μ)/σ; μ=media dell’indicatore; σ=deviazione standard dell’indicatore]. Il punteggio finale è stato calcolato come una media ponderata degli Z-Score, e il risultato è stato normalizzato su una scala da 50 a 100 con una normalizzazione min-max [(valore - min)/(max-min)*50+50]. La soglia minima di 50 per la scala è stata scelta per rendere più evidente che le città presentate nell’insieme finale sono quelle che hanno ottenuto i risultati migliori a partire da una selezione di città con punteggi molto alti.

Di seguito sono indicati i fattori e gli indicatori che li compongono:

Aree di Innovazione

  • Spesa dell’azienda in R&S per sede

    La presenza di sedi di aziende private a scopi di lucro con una spesa importante in ricerca e sviluppo e i risultati di ricerca in ciascuna città. Più il punteggio è alto, più è alta la spesa in R&S delle aziende con sede nella città e più è alto il punteggio per i risultati di ricerca. Il punteggio è attribuito in base ai seguenti indicatori:

    • Spesa in R&S delle aziende con sede in ciascuna città.
    • Istituti di ricerca a scopo di lucro di alto livello.
    • Spesa in R&S in istituti di ricerca di aziende private (dati a livello nazionale).

    Fonti: Commissione europea; SCImago Institutions Rankings; OCSE.
  • R&S in organizzazioni governative

    La presenza di istituti di ricerca governativi riconosciuti a livello internazionale in ciascuna città e la relativa spesa in R&S. Più il punteggio è alto, più sono alti il numero di istituti di ricerca governativi di alto livello e la spesa. Il punteggio è attribuito in base ai seguenti indicatori:

    • Istituti di ricerca governativi di alto livello.
    • Spesa in R&S in istituti di ricerca governativi (dati a livello nazionale).

    Fonti: SCImago Institutions Rankings; OCSE.
  • Ecosistema industriale

    Il contributo dell'industria all'economia di ogni città. Più è alto il punteggio, maggiore è la presenza industriale. Il punteggio è attribuito in base ai seguenti indicatori:

    • Il numero di persone impiegate nella produzione.
    • La percentuale di persone impiegate nella produzione.
    • La presenza di sedi di importanti aziende manifatturiere e ingegneristiche.

    Fonte: OCSE.
  • R&S nelle università

    La presenza di università riconosciute a livello internazionale che svolgono attività di ricerca in ciascuna città. Più è alto il punteggio, maggiore è il numero di università di alto livello. Il punteggio è attribuito in base ai seguenti indicatori:

    • Università di alto livello per la ricerca informatica.
    • Università di alto livello nel complesso.

    Fonti: Times Higher Education World University Rankings; SCImago Institutions Rankings.
  • Ecosistema tecnologico

    La diversità e la maturità dell'ecosistema aziendale in ogni città. Un punteggio alto indica la presenza, nella città, di più settori maturi. Il punteggio si basa sui dati sul numero di start-up finanziate per ogni settore di attività. Solo i settori per cui la città si colloca nella metà superiore della classifica contribuiscono al punteggio finale.

    Fonti: Crunchbase; AngelList.
  • Start-up

    Il numero di società fondate in ogni città dopo il 2010 che, dal 2015 in poi, hanno ricevuto dei finanziamenti. Più è alto il punteggio, maggiore è il numero di start-up che hanno ricevuto finanziamenti.

    Fonti: Crunchbase; AngelList.
  • Finanziamento con Venture Capital

    L’importo totale dei finanziamenti ottenuti dalle aziende fondate nelle varie città a partire dal 2010, in forma di punteggio.

    Fonti: Crunchbase; AngelList.

Settori

  • Innovazione IA e Machine Learning

    La dimensione dell'ecosistema aziendale dedicato a tecnologie di intelligenza artificiale e Machine Learning in ciascuna città. Più il punteggio è alto, più sono numerose le aziende e i finanziamenti relativi al settore. Il punteggio è stato calcolato prendendo in considerazione le aziende attive nelle seguenti aree:

    • Targeting pubblicitario
    • Analisi di dati
    • Intelligenza Artificiale
    • Big Data
    • Computer Vision
    • Data Mining
    • Sistemi intelligenti
    • Machine Learning
    • Analisi predittiva
    • Mercati di previsione

    Fonti: Crunchbase; AngelList.
  • Innovazione biotecnologica

    La dimensione dell'ecosistema aziendale dedicato alle biotecnologie in ciascuna città. Più il punteggio è alto, più sono numerose le aziende e i finanziamenti relativi al settore. Il punteggio è stato calcolato prendendo in considerazione le aziende attive nelle seguenti aree:

    • Bioinformatica
    • Biometria
    • Biopharma
    • Biotecnologia
    • Medicina
    • Farmaceutica

    Fonti: Crunchbase; AngelList.
  • Innovazione FinTech

    La dimensione dell'ecosistema aziendale dedicato al settore FinTech in ciascuna città. Più il punteggio è alto, più sono numerose le aziende e i finanziamenti relativi al settore. Il punteggio è stato calcolato prendendo in considerazione le aziende attive nelle seguenti aree:

    • Bitcoin
    • Criptovalute
    • Scambi finanziari
    • FinTech
    • Microprestiti
    • Pagamenti mobili

    Fonti: Crunchbase; AngelList.
  • Innovazione nelle tecnologie green

    La dimensione dell'ecosistema aziendale dedicato al settore delle tecnologie green in ciascuna città. Più il punteggio è alto, più sono numerose le aziende e i finanziamenti relativi al settore. Il punteggio è stato calcolato prendendo in considerazione le aziende attive nelle seguenti aree:

    • Ingegneria ambientale
    • GreenTech
    • Bioediliza
    • Prodotti di consumo green
    • Energia rinnovabile

    Fonti: Crunchbase; AngelList.
  • Innovazione industriale

    La dimensione dell'ecosistema aziendale dedicato a una serie di settori di attività in ciascuna città. Più il punteggio è alto, più sono numerose le aziende e i finanziamenti relativi al settore. Le aziende sono state raggruppate in settori di attività e il punteggio di ogni settore è presentato come un fattore individuale:

    • Servizi bancari e finanziari
    • Viaggi
    • Assistenza sanitaria
    • Commercio al dettaglio
    • IT e sviluppo software
    • Ospitalità, svago e alloggi
    • Istruzione
    • Mobilità

    Fonti: Crunchbase; AngelList.