Speakers' corner

Silvia Wang: “Prontopro.it aiuta professionisti e artigiani a trovare nuovi clienti. Ecco come si fa”

Silvia Wang: “Prontopro.it aiuta professionisti e artigiani a trovare nuovi clienti. Ecco come si fa”

L'economia italiana nel 2020 ha rallentato a causa della pandemia. Un trend negativo che - secondo gli analisti - si protrarrà anche nella prima parte del 2021, almeno finché le vaccinazioni di massa e le misure di contenimento non riusciranno a far tornare la situazione dei contagi sotto controllo.

In questo quadro è importante per professionisti, artigiani e piccoli imprenditori capire quali sono le opportunità, magari ancora da esplorare, per trovare nuovi clienti.

Ne abbiamo parlato con Silvia Wang, co-founder e presidente di Prontopro.it, una delle principali piattaforme digitali di incontro tra domanda e offerta di lavoro in Italia.

Silvia,  qual è il business di Prontopro.it? Perché professionisti, partite IVA e piccoli artigiani utilizzano la vostra piattaforma?

“ProntoPro è un marketplace di servizi, nasce come risposta al bisogno di trovare un professionista affidabile in maniera facile e veloce. Se ho bisogno di un fotografo, un imbianchino, di ristrutturare casa o di un insegnante di canto vado sul sito e gratuitamente posso vedere i profili dei professionisti vicini a me e scegliere il più adatto alle mie esigenze, in base alla sua presentazione sul portale e alle recensioni da lui ricevute. Potremmo definirci il reparto marketing di partite IVA, piccoli artigiani, ma anche di imprese vere e proprie, che scelgono sempre più di utilizzarci come vetrina online. Per tutti loro ProntoPro diventa un valido aiuto per aumentare la clientela, avendo a disposizione un portale su cui farsi pubblicità e ottenere richieste di lavoro, in linea con la propria offerta”.

Quali consigli daresti a una partita IVA per affrontare questa crisi occupazionale ed economica? Quanto conta la capacità di presentarsi bene in una vetrina come la vostra?

“L’emergenza Coronavirus ha dato una fortissima accelerata alla digitalizzazione degli italiani. A giudicare dal numero di nuove richieste che arrivano su ProntoPro, sembra che abbiamo guadagnato in breve tempo 3-5 anni di alfabetizzazione digitale. L’efficacia del passaparola per trovare nuovi clienti si sta spostando sempre di più dal mondo reale all’online, quello che consigliamo ai professionisti è di cogliere subito questa opportunità. Non basta però la semplice iscrizione a un portale per ricevere lavoro. In ProntoPro un team dedicato al customer success insegna ai professionisti come presentarsi online, per ottimizzare al meglio la loro esperienza sul sito. Grazie a ProntoPro, migliaia di professionisti e aziende di servizi (al momento abbiamo 600.000 iscritti) stanno scoprendo come usare il web per ampliare il proprio lavoro”.

Uno dei problemi peggiori causati dalla pandemia è il calo occupazionale in quasi tutti i settori. Da marzo a oggi, è cambiato il rapporto degli utenti con la vostra piattaforma? Avete registrato un aumento di freelance alla ricerca anche di "lavoretti"?

“Il mercato dei “lavoretti” non è mai stato il nostro business di riferimento, sul nostro portale si iscrivono lavoratori autonomi o imprese con competenze ben definite. Negli anni però abbiamo raccolto testimonianze di professionisti che grazie a ProntoPro hanno potuto trasformare la propria passione in un vero e proprio lavoro: Laura, Retail Operation Manager in una multinazionale di Milano, da sempre coltiva la sua passione per la cucina, e attraverso il nostro portale è riuscita ad affiancare alla sua professione principale quella di chef a domicilio. Il giro di clientela che riesce a generare grazie a ProntoPro le permetterà a breve di svolgere l'attività di chef a domicilio a tempo pieno. Leonardo, titolare di un'azienda multiservice specializzata nella pulizia e sanificazione degli ambienti, sta espandendo la propria attività grazie al lavoro trovato con ProntoPro, sta assumendo nuovi collaboratori e aprirà filiali in altre città. L’opportunità offerta dal portale in questo periodo è quindi la possibilità di reinventarsi o massimizzare il proprio lavoro ampliando la clientela attraverso una rete di clienti che copre potenzialmente tutto il territorio italiano”.

Quali sono le vostre aspettative per il 2021?

“Il primo lockdown ha inizialmente fatto calare la domanda di servizi di quasi il 60%. Con la riapertura però molti servizi sono cresciuti ben oltre i livelli pre-virus. Per il 2021 ci aspettiamo lo stesso tipo di andamento positivo, il Covid-19 ha solo messo in pausa il settore. Questa crescita sarà ancora più forte per un portale orizzontale come il nostro, che offre più di 500 categorie di servizi, da sempre un nostro punto di forza, perchè un cliente torna da noi per diversi tipi di esigenze durante l’anno, dalla richiesta di un idraulico alla ricerca di un insegnante di inglese o di un nutrizionista”.

***

Siete titolari di partita IVA o piccoli artigiani e volete attivare un servizio di fatturazione elettronica con i super poteri? Allora FINOM fa al caso vostro, perché vi permette di avere il 50% di sconto sul servizio “Invoicing Start” fino al 6 gennaio. I dettagli li trovate qui!

Vi aspettiamo!

Try FINOM for free

The simplest e‐invoicing service with the fastest customer support in Europe

Get early access

Related posts