Speakers' corner

L’officina meccanica diventa 4.0: ecco le tendenze di mercato analizzate da CercaOfficina.it, un nuovo partner selezionato per i clienti di FINOM

Marco Brusalimo, CEO e co-founder di CercaOfficina.it
Marco Brusalimo, CEO e co-founder di CercaOfficina.it

Nell’epoca della quarta rivoluzione industriale anche il mondo delle officine per rimanere competitivo deve cavalcare l’onda della digitalizzazione.

Lo sa bene il team di CercaOfficina.it, un servizio gratuito, semplice e soprattutto alla portata di tutti che,  entro 48 ore dalla richiesta, permette di ottenere dei preventivi personalizzati sulla riparazione e manutenzione della propria auto, in modo chiaro e veloce.

Ne abbiamo parlato in questa intervista con Marco Brusamolino, CEO e co-founder di CercaOfficina.it, che è un partner commerciale di FINOM.

Marco, raccontaci come nasce e si sviluppa la storia di CercaOfficina.it e in che modo risponde alle esigenze della sua clientela, sempre più informata ed esigente.

CercaOfficina.it nasce nel 2013 su iniziativa di tre amici: Luca Maccarini, che è il nostro attuale CTO,  Romano Perticone ed io. Tutto nasce dalla vittoria al primo bando di SpeedMiUp, l’incubatore della Bocconi in partnership con il Comune di Milano e la Camera di Commercio di Milano, che ha consentito a me e Luca di abbandonare i nostri rispettivi posti di lavoro per costruire questa avventura imprenditoriale, che oggi condividiamo con un team di 17 persone dalle competenze più disparate, che vanno dal commerciale all’IT, passando per lo sviluppo e il marketing.
Da subito il nostro obiettivo è stato portare trasparenza e innovazione nel mondo dell’autoriparazione, “storicamente” piuttosto chiuso a questo tipo di approccio. Da un lato aiutiamo le officine a sfruttare i mezzi digitali, dall’altro forniamo all’automobilista un servizio gratuito che semplifica la manutenzione e riparazione dell’auto, consentendo di comparare preventivi e servizi e scegliere consapevolmente l’officina più adatta alle proprie esigenze.Inoltre abbiamo un servizio ad hoc per le aziende che hanno parchi auto di proprietà, aiutandole nella manutenzione della flotta.

Il team di CercaOfficina.it
Il team di CercaOfficina.it

Stiamo vivendo l’era della quarta rivoluzione industriale, che coinvolge anche il mondo delle officine. Dalle auto connesse a quelle a guida autonoma, dal car sharing alle mille app che ci aiutano a trovare il percorso più veloce, come si sta modificando il settore automobilistico e quali trend si delineeranno nel prossimo futuro?

Tutto il mercato automotive sta attraversando un periodo di cambiamenti radicali e questo ovviamente si riflette anche sull’after market. Alcuni dei cambiamenti principali sono già nelle domanda, a cui va aggiunta la crescita delle motorizzazioni elettriche. Le officine interagiscono con automobilisti sempre più informati, digitali ed esigenti, che cercano informazioni prima di affidare la propria auto a qualcuno. Secondo alcune ricerche, qualche anno fa già il 63% degli automobilisti italiani effettuava una ricerca online prima di portare l’auto in officina;  questa percentuale è progressivamente cresciuta nel tempo. Inoltre si è sempre più consolidata l’abitudine dei consumatori ad affidarsi alla Rete prima di compiere una determinata attività. Vari studi ci confermano che gli utenti cercano opinioni online prima di far visita a un’attività o di prenotare un intervento online (il 90% degli automobilisti vorrebbe poter prenotare online un appuntamento con la propria officina, ma poche consentono di farlo). In sostanza tutti vogliono assicurarsi di avere di fronte un servizio affidabile. Tant'è che tra i criteri di scelta di un’officina spicca al primo posto proprio l’affidabilità e la fiducia, prima ancora del prezzo o della vicinanza. Diventa perciò fondamentale per le officine riuscire a rispondere alle esigenze dell’utente, non solo in termini di servizi offerti, ma anche per quanto riguarda la propria visibilità e presenza in rete, che va gestita nella maniera corretta e curata nei particolari, per garantirsi la possibilità di attrarre nuovi clienti.

Con CercaOfficina.it cerchiamo di rispondere positivamente a tutte queste esigenze, fornendo alle officine un sito indicizzato desktop e mobile con tutte le informazioni che possono servire a un potenziale cliente, dando loro la possibilità di ricevere recensioni certificate (ovvero fatte da utenti veri, che si sono effettivamente recati in officina per un intervento), fornendo servizi di prenotazione online e di CRM che aiutano ad attirare nuovi clienti e fidelizzarli. Per il futuro ci attendiamo nuovi trend, che stiamo cercando di anticipare studiando soluzioni ancora più innovative per la nostra clientela.

Nel vostro business, quanto è importante fare rete con startup, come FINOM,  che offrono servizi alle aziende e ai liberi professionisti per semplificare la loro vita quotidiana e lavorativa?

In un contesto caratterizzato da una forte innovazione come quello in cui operiamo, la collaborazione è fondamentale. Le spinte innovative infatti,  arrivano da varie direzioni e vanno a interessare aspetti diversi del mercato aftermarket e del lavoro in officina – da quello più propriamente tecnico, a quello legato all’accoglienza, alla gestione e fidelizzazione del cliente, fino ad arrivare alla gestione burocratica e amministrativa. Per una sola azienda è impossibile riuscire a coprire tutti questi campi in maniera efficace e approfondita e risulta indispensabile quindi unire le forze, trovando partner compatibili per poter portare sul mercato offerte sempre più complete e innovative.

Avete un’officina meccanica e volete attivare un servizio di fatturazione elettronica con i super poteri? Allora FINOM fa al caso vostro, perché vi permette di avere anche il 30% di sconto sui servizi di CercaOfficina.it. I dettagli li trovate qui!

Vi aspettiamo!

Try FINOM for free

The simplest e‐invoicing service with the fastest customer support in Europe

Get early access

Related posts